Correzione Acustica Ristoranti e Bar

, ,

Rivestimento fonoassorbente in sughero SoKoVerd.C1 ristorante

Ristoranti e bar sono ambienti molto frequentati, ma come la mettiamo con i rumori?

Quanto può essere negativa una cattiva acustica sulla conduzione di questi ambienti?

La possibilità di conversare con i commensali con un buon grado di privacy sono indispensabili in ambienti come ristoranti e bar.

Ciò risulta impossibile se per parlare bisogna alzare il tono della voce a causa dei rumori di fondo, tale da non consentire di svolgere una tranquilla chiacchierata e creare fastidio.

Quindi necessita un intervento di correzione acustica, per smorzare i rumori di fondo e rendere piacevole e discreta la conversazione fra commensali, così si può parlare a bassa voce riuscendo a capirsi, ma anche fare un po’ di baldoria senza disturbare i vicini di tavolo.

La corretta acustica, aumenta il numero di clienti, favorendone la frequentazione, il comfort e la permanenza a tutto beneficio della redditività.

Cosa significa correzione acustica?

Acustica è un termine utilizzato per indicare la scienza del suono in generale, più spesso però è usato con riferimento agli aspetti architettonici connessi alla realizzazione di ambienti chiusi in grado di valorizzare al massimo l’ascolto del parlato e della musica.
Ogni ambiente architettonico ha una sua particolare acustica, ma la caratteristica sonora dominante che li accomuna è la coda sonora, o tempo di riverberazione.

Con questa grandezza, misurata in secondi, si intende il tempo trascorso tra l’emissione di un segnale, che causa nell’ambiente un certo livello acustico, e quando questo non è più udibile, convenzionalmente quando il livello sonoro si abbassa sotto i 60dB.

Sonorità e propagazione

La sonorità di un ambiente è tanto maggiore quanto più lunga è la coda sonora, tenuto naturalmente conto della presenza di elementi aggiunti (per esempio gli arredi) o di pubblico che, essendo molto fonoassorbente, in caso di sala piena, fa diminuire notevolmente il tempo di riverberazione.
La propagazione del suono è molto diversa in un ambiente chiuso o all’aperto.

L’intervento con quale si porta il tempo di riverberazione di un ambiente chiuso entro il limite ottimale per la specifica destinazione d’uso, prende il nome di correzione acustica. La correzione acustica ha lo scopo di migliorare il comfort acustico di qualsiasi ambiente aperto al pubblico, ma anche di ottimizzare la diffusione dei suoni in ambienti speciali ai quali sono richieste prestazioni particolari.

Come deve essere una buona acustica?

Risposta: buona intelligibilità dei suoni, assenza di rumori estranei o intrusivi e corretta distribuzione dell’energia sonora.
Spesso invece capita di trovarsi in ambienti decisamente fastidiosi, dove la rumorosità di fondo ostacola la comunicazione e crea fastidio.
Locali rumorosi e riverberanti sono dannosi per la salute umana perché affaticano l’udito e alterano le condizioni psicofisiche generando disturbi come mal di testa, stanchezza e vertigini.

Coverd offre una soluzione su misura ai problemi di correzione acustica con estetica personalizzata

SoKoVerd.C1 pannelli in sughero biondo per la correzione acustica bar

SoKoVerd.C1 pannelli in sughero biondo per la correzione acustica bar

SoKoVerd.C1 e Kontro rivestimento e controsoffitto sughero biondo preformato e pretinteggiato

Con i pannelli di sughero biondo naturale SoKoVerd.C1 e Kontro è possibile ottimizzare l’acustica di un esercizio pubblico e personalizzare l’ambiente grazie all’uso dei colori.
L’uso del sughero biondo naturale per la correzione acustica fornisce un contributo anche all’equilibrio termoigrometrico, cosa molto importante in ristorante e bar che sono molto affollati e un notevole risparmio energetico.

 

KoGraf quadro fonossoberbente personalizzabile

KoGraf quadro fonossoberbente personalizzabile

KoGraf quadro fonoassorbenteKoGraf quadro fonoassorbente personalizzato

I quadri applicati sul soffitto o sulle pareti permettono di migliorare acusticamente gli ambienti, senza vedere il materiale fonoassorbente applicato nella parte sottostante così da soddisfare ampiamente tutte le moderne esigenze estetiche e di design.
Questa geniale idea consente di ottenere risultati sonori entusiasmanti con finiture elegantissime, utilizzando sia un tessuto con una vasta gamma di colori o stampando qualsiasi immagine ad alta risoluzione.

 

KombiFlex finitura con legno fresato per la correzione acustica ristorante

KombiFlex finitura con legno fresato per la correzione acustica ristorante

KombiFlex rivestimento fonoassorbente in legno fresato

KombyFlex, un elemento fonoassorbente studiato per il rivestimento delle pareti, dei soffitti e per essere utilizzato in tutti gli ambienti dove il trattamento acustico è una caratteristica irrinunciabile.
KombyFlex permette infatti di rimodulare, ai fini del miglioramento acustico, le pareti e i soffitti, anche quelli curvilinei o dalle geometrie più irregolari, con un design moderno che si accompagna alla forza e al calore del legno rispondendo alle esigenze estetiche degli ambienti più particolari.

 

Telo Teso elegante finitura liscia

Telo Teso elegante finitura liscia

Flexo Teso rivestimento fonoassorbente in legno fresato

Rivestimento fonoassorbente dal design molto elegante.
Un elemento fonoassorbente con finitura liscia che permette di schermare in modo elegante interventi importanti di correzione acustica.
La tecnica del telo teso per soffitti o pareti permette di non vedere il materiale fonoassorbente applicato in aderenza come il sughero.
Questa innovativa soluzione permette di ottenere risultati entusiasmanti, finiture elegantissime utilizzando una vasta gamma di colori per soddisfare ampiamente tutte le moderne esigenze estetiche e di design.