Bonus casa 2018 – Efficienza Energetica 65% e Ristrutturazione 50%

, ,

Per chi ristruttura la propria abitazione, Bonus casa 2018, Efficienza Energetica 65% e Ristrutturazione 50%

Prorogate di un anno, fino al 31 dicembre 2018, la detrazione al 65% per le spese relative ad interventi di riqualificazione energetica degli edifici e la detrazione al 50% per gli interventi di ristrutturazione edilizia.

Detrazione IRPEF del 50% per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio

Viene prorogata alle spese sostenute fino al 31.12.2018 la detrazione IRPEF del 50% prevista per gli interventi volti al recupero del patrimonio edilizio di cui all’art. 16-bis co. 1 del TUIR, nel limite massimo di spesa di 96.000 Euro per unità immobiliare.

Rimangono ferme le ulteriori disposizioni contenute nel suddetto art. 16-bis.

Bonus casa 2017, Efficienza Energetica 65% e Ristrutturazione 50%. Cappotto in sughero biondo

Bonus casa 2017, Efficienza Energetica 65% e Ristrutturazione 50%. Cappotto in sughero biondo

Detrazione IRPEF/IRES per gli interventi di riqualificazione energetica

La detrazione IRPEF/IRES del 65% per gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici viene prorogata alle spese sostenute fino al 31.12.2018.

La detrazione, nella misura del 65%, si applica anche alle spese sostenute fino al 31.12.2018 per:

  • l’acquisto e la posa in opera delle schermature solari di cui all’allegato M al DLgs. 311/2006, fino ad un valore massimo della detrazione di 60.000 Euro;
  • l’acquisto e la posa in opera di impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di generatori di calore alimentati da biomasse combustibili, fino ad un valore massimo della detrazione di 30.000 Euro.

La detrazione spettante è ripartita in dieci quote annuali di pari importo.


Bonus casa 2017, Efficienza Energetica 65% e Ristrutturazione 50%. Intervento finito dopo cappotto in sughero biondo

Bonus casa 2018, Efficienza Energetica 65% e Ristrutturazione 50%. Intervento finito dopo cappotto in sughero biondo

Efficienza energetica dell’involucro edilizio

Bonus casa 2018 – Efficienza Energetica 65% e Ristrutturazione 50%

Il risparmio energetico è legato ai consumi che si pagano in bolletta, cioè al costo dei servizi di climatizzazione invernale ed estiva dell’aria e ai consumi delle apparecchiature elettriche.

Sui consumi energetici influisce come è costruita la casa e l’isolamento dell’involucro, un buon isolamento con il sughero determina un incredibile risparmio sulle bollette.

L’involucro è la somma di tutte le superfici che entrano in contatto con l’ambiente esterno: pareti, tetti, finestre. La pelle dell’edificio tanto più è isolata, maggiormente è energeticamente efficiente e fa risparmiare più energia.

Le prestazioni dell’involucro devono garantire il comfort termico e igrometrico e il contenimenti dei consumi energetici:

  • mantenimento temperatura dell’aria negli spazi abitativi nelle stagioni di esercizio degli impianti di riscaldamento entro i limiti di legge 20/22°C
  • mantenimento delle condizioni di comfort termico negli ambienti interni nel periodo estivo
  • controllo dei fenomeni di condensa superficiale e interstiziale
  • controllo combinazione temperatura, umidità ventilazione
  • resistenza termica e inerzia termica ai fini del risparmio energetico e del comfort ambientale interno.

Sughero, la casa calda d’inverno e fresca d’estate

Il sughero biondo naturale Coverd è un ottimo isolante termico e acustico, protegge la tua casa dal freddo, dal caldo e dai rumori. I pannelli in sughero biondo sono traspiranti quindi, a differenza di altri sistemi che utilizzano prodotti di sintesi, lascia respirare le strutture, evitando formazioni di condense.

Interventi Ecosostenibili con il sughero
Coverd azienda specializza da oltre trentacinque anni nella ristrutturazione per il risparmio energetico, sostenibilità ambientale, comfort acustico, con il sughero biondo naturale. Realizzazione di cappotto esterno in sughero o cappotto interno in sughero, insufflaggio, isolamento di tetti, sottotetti, pavimenti, portici, pareti.

Interventi isolamento termico e acustico realizzati da Coverd con il sughero

  • Cappotto esterno
  • Cappotto interno
  • Insufflaggio
  • Tetti
  • Sottotetti
  • Pavimenti
  • Pareti

Vantaggi sughero Bonus casa 2017, Efficienza Energetica 65% e Ristrutturazione 50% utenza privata

  • Detrazione fiscale 65% o 50%
  • Riduzione costo del combustibile
  • Tasso 0% fino 30.000 Euro
  • Aumento del valore dell’immobile
  • Riduzione emissioni di CO²
  • Rispetto dell’ambiente
  • Comfort abitativo

Benessere termico e comfort acustico in palestra

Efficienza energetica e correzione acustica

Nella società di oggi si è moltiplicato il bisogno di fare sport.
Non solo a livello agonistico, ma anche amatoriale, per il desiderio di tenersi in forma o semplicemente di svagarsi.
Le palestre (private, comunali, parrocchiali, scolastiche) sono spesso affollate, ma lo sono anche i bocciodromi e i centri ricreativi in genere.

Come la mettiamo con i rumori in palestra?

Ambienti simili, se disturbati da una cattiva acustica, non solo non regalano benessere e svago, ma diventano dannosi. Presto o tardi gli utenti se ne accorgono e smettono di frequentarli.

Interventi acustici in palestra

I rumori degli attrezzi e le chiacchiere in una palestra senza correttivi acustici creano inevitabilmente un fastidioso rimbombo.
Le fotografie presenti sono interventi di Coverd per il benessere termico e comfort acustico in palestra, con la realizzazione di rivestimento con pannelli in sughero SoKoVerd.C1 dopo uno studio accurato anche per l’estetica .
L’obiettivo acustico è stato raggiunto e contemporaneamente è stata assicurata una buona coibentazione termoigrometrica, importante per una palestra, dove si registra un’elevata concentrazione di vapore acqueo.
Risultati positivi si sono ottenuti facendo in modo che i molteplici rumori prodotti nei diversi ambienti (provocati da palloni di vario genere, attrezzi, grida di richiamo o incitamento…) non si riflettano verso il campo da gioco, ma vengano dissipati da pareti e soffitto.

Coverd per la correzione acustica e isolamento termico?

Coverd è leader con tantissime referenze su progetti semplici e ad alta complessità. Parliamo di scuole, cinema, teatri, auditorium, chiese, sale di registrazione e tutti gli ambienti dove l’esigenza è un’acustica interna ottimale in linea con la particolare destinazione d’uso. La formula più apprezzata dai clienti è quella del “chiavi in mano”, cioè dal progetto alla realizzazione che avviene con i nostri materiali e con le nostre maestranze. La Divisione Acustica e Divisione Energetica lavora in sinergia con una consulenza completa che solleva il committente da ogni pensiero.


Correzione acustica dall’estetica personalizzata

Correzione acustica nella sala consiliare del Comune di Vespolate dall’estetica personalizzata

Una sala consiliare così come una sala polifunzionale hanno esigenze acustiche particolari, dunque anche l’intervento dovrà essere calibrato su misura.
L’importante è come sempre poter contare sulla consulenza di esperti del settore, eseguire uno studio acustico accurato e fissare fin dal principio gli obiettivi da raggiungere.

All’interno della storica sala consiliare del Comune di Vespolate, si rendeva necessario eseguire un trattamento fonoassorbente in quanto, a causa dell’eccessivo riverbero, l’intelligibilità della parola risultava particolarmente difficoltosa. Nello stesso tempo l’intervento doveva avere una valenza estetica.
Le esigenze acustiche richiedevano quindi un ambiente adatto al parlato, per rendere l’ambiente pienamente fruibile in occasione di meeting e incontri aperti al pubblico.

Intervento Coverd

L’intervento di Coverd ha portato alla realizzazione di quadri su misura e personalizzati KoGraf, che hanno ridotto il riverbero sonoro ai valori ottimali.
Una volta prospettato l’intervento, la volontà dell’amministrazione comunale è stata quella di voler esporre immagini che meglio rappresentassero il proprio territorio.

I quadri fonoassorbenti e personalizzati KoGraf hanno saputo unire l’esigenza acustica a quella estetica, con un risultato finale perfetto. Il quadro fonoassorbente KoGraf è adatto alla correzione acustica degli ambienti più diversi, nel rispetto delle caratteristiche architettoniche e in funzione degli obiettivi da raggiungere.

Soluzioni innovative Coverd: Correzione acustica con i quadri personalizzati

Coverd progetta e sviluppa soluzioni innovative per la correzione acustica interna, in linea con le moderne esigenze di design. Quadri fonoassorbenti di ogni dimensione, senza che si veda il materiale fonoassorbente. Disponibili in una vasta gamma di colori, oppure con stampe personalizzate si prestano a finiture eleganti adatte a edifici di ogni tipo e di ogni epoca.


Correzione acustica

L’importanza di una buona acustica negli ambienti di vita. I suoni, il colore, influenzano il nostro benessere: ci disturbano se sono troppo alti, ci affaticano se ci arrivano distorti. La buona acustica non è mai di serie e che i suoni non sono tutti uguali (l’ascolto in un teatro è cosa diversa dal colloquio in una sala), si ricorre alla cosiddetta correzione acustica.

Il nemico da combattere ha un nome preciso: riverbero, volgarmente detto eco.
Il riverbero è il risultato del rumore che viene riflesso da una superficie.

La sua unità di misura, il tempo di riverberazione, è il principale indicatore delle caratteristiche acustiche di un locale e da esso dipendono la comprensibilità della parola e la brillantezza del tono, oltre al livello sonoro riscontrabile nel locale stesso.

Se si pone una sorgente sonora in un ambiente rimbombante, se ne ricaverà un’impressione di maggiore rumorosità di quando la stessa sorgente si trova in un ambiente smorzante.
Un tempo di riverberazione molto lungo può causare danni alla salute; un tempo di riverberazione troppo breve dà la sensazione di un ambiente sordo e può essere molto fastidioso.
Per attenuare il riverbero e condurlo entro i limiti consoni alla destinazione d’uso occorre rivestire le superfici pareti e soffitti di materiali fonoassorbenti, che cioè assorbono la maggior parte dell’energia incidente.

Bonus casa 2018 – Efficienza Energetica 65% e Ristrutturazione 50%

, ,

Per chi ristruttura la propria abitazione, Bonus casa 2018, Efficienza Energetica 65% e Ristrutturazione 50%

Prorogate di un anno, fino al 31 dicembre 2018, la detrazione al 65% per le spese relative ad interventi di riqualificazione energetica degli edifici e la detrazione al 50% per gli interventi di ristrutturazione edilizia.

Detrazione IRPEF del 50% per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio

Viene prorogata alle spese sostenute fino al 31.12.2018 la detrazione IRPEF del 50% prevista per gli interventi volti al recupero del patrimonio edilizio di cui all’art. 16-bis co. 1 del TUIR, nel limite massimo di spesa di 96.000 Euro per unità immobiliare.

Rimangono ferme le ulteriori disposizioni contenute nel suddetto art. 16-bis.

Bonus casa 2017, Efficienza Energetica 65% e Ristrutturazione 50%. Cappotto in sughero biondo

Bonus casa 2017, Efficienza Energetica 65% e Ristrutturazione 50%. Cappotto in sughero biondo

Detrazione IRPEF/IRES per gli interventi di riqualificazione energetica

La detrazione IRPEF/IRES del 65% per gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici viene prorogata alle spese sostenute fino al 31.12.2018.

La detrazione, nella misura del 65%, si applica anche alle spese sostenute fino al 31.12.2018 per:

  • l’acquisto e la posa in opera delle schermature solari di cui all’allegato M al DLgs. 311/2006, fino ad un valore massimo della detrazione di 60.000 Euro;
  • l’acquisto e la posa in opera di impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di generatori di calore alimentati da biomasse combustibili, fino ad un valore massimo della detrazione di 30.000 Euro.

La detrazione spettante è ripartita in dieci quote annuali di pari importo.


Bonus casa 2017, Efficienza Energetica 65% e Ristrutturazione 50%. Intervento finito dopo cappotto in sughero biondo

Bonus casa 2018, Efficienza Energetica 65% e Ristrutturazione 50%. Intervento finito dopo cappotto in sughero biondo

Efficienza energetica dell’involucro edilizio

Bonus casa 2018 – Efficienza Energetica 65% e Ristrutturazione 50%

Il risparmio energetico è legato ai consumi che si pagano in bolletta, cioè al costo dei servizi di climatizzazione invernale ed estiva dell’aria e ai consumi delle apparecchiature elettriche.

Sui consumi energetici influisce come è costruita la casa e l’isolamento dell’involucro, un buon isolamento con il sughero determina un incredibile risparmio sulle bollette.

L’involucro è la somma di tutte le superfici che entrano in contatto con l’ambiente esterno: pareti, tetti, finestre. La pelle dell’edificio tanto più è isolata, maggiormente è energeticamente efficiente e fa risparmiare più energia.

Le prestazioni dell’involucro devono garantire il comfort termico e igrometrico e il contenimenti dei consumi energetici:

  • mantenimento temperatura dell’aria negli spazi abitativi nelle stagioni di esercizio degli impianti di riscaldamento entro i limiti di legge 20/22°C
  • mantenimento delle condizioni di comfort termico negli ambienti interni nel periodo estivo
  • controllo dei fenomeni di condensa superficiale e interstiziale
  • controllo combinazione temperatura, umidità ventilazione
  • resistenza termica e inerzia termica ai fini del risparmio energetico e del comfort ambientale interno.

Sughero, la casa calda d’inverno e fresca d’estate

Il sughero biondo naturale Coverd è un ottimo isolante termico e acustico, protegge la tua casa dal freddo, dal caldo e dai rumori. I pannelli in sughero biondo sono traspiranti quindi, a differenza di altri sistemi che utilizzano prodotti di sintesi, lascia respirare le strutture, evitando formazioni di condense.

Interventi Ecosostenibili con il sughero
Coverd azienda specializza da oltre trentacinque anni nella ristrutturazione per il risparmio energetico, sostenibilità ambientale, comfort acustico, con il sughero biondo naturale. Realizzazione di cappotto esterno in sughero o cappotto interno in sughero, insufflaggio, isolamento di tetti, sottotetti, pavimenti, portici, pareti.

Interventi isolamento termico e acustico realizzati da Coverd con il sughero

  • Cappotto esterno
  • Cappotto interno
  • Insufflaggio
  • Tetti
  • Sottotetti
  • Pavimenti
  • Pareti

Vantaggi sughero Bonus casa 2017, Efficienza Energetica 65% e Ristrutturazione 50% utenza privata

  • Detrazione fiscale 65% o 50%
  • Riduzione costo del combustibile
  • Tasso 0% fino 30.000 Euro
  • Aumento del valore dell’immobile
  • Riduzione emissioni di CO²
  • Rispetto dell’ambiente
  • Comfort abitativo

Benessere termico e comfort acustico in palestra

Efficienza energetica e correzione acustica

Nella società di oggi si è moltiplicato il bisogno di fare sport.
Non solo a livello agonistico, ma anche amatoriale, per il desiderio di tenersi in forma o semplicemente di svagarsi.
Le palestre (private, comunali, parrocchiali, scolastiche) sono spesso affollate, ma lo sono anche i bocciodromi e i centri ricreativi in genere.

Come la mettiamo con i rumori in palestra?

Ambienti simili, se disturbati da una cattiva acustica, non solo non regalano benessere e svago, ma diventano dannosi. Presto o tardi gli utenti se ne accorgono e smettono di frequentarli.

Interventi acustici in palestra

I rumori degli attrezzi e le chiacchiere in una palestra senza correttivi acustici creano inevitabilmente un fastidioso rimbombo.
Le fotografie presenti sono interventi di Coverd per il benessere termico e comfort acustico in palestra, con la realizzazione di rivestimento con pannelli in sughero SoKoVerd.C1 dopo uno studio accurato anche per l’estetica .
L’obiettivo acustico è stato raggiunto e contemporaneamente è stata assicurata una buona coibentazione termoigrometrica, importante per una palestra, dove si registra un’elevata concentrazione di vapore acqueo.
Risultati positivi si sono ottenuti facendo in modo che i molteplici rumori prodotti nei diversi ambienti (provocati da palloni di vario genere, attrezzi, grida di richiamo o incitamento…) non si riflettano verso il campo da gioco, ma vengano dissipati da pareti e soffitto.

Coverd per la correzione acustica e isolamento termico?

Coverd è leader con tantissime referenze su progetti semplici e ad alta complessità. Parliamo di scuole, cinema, teatri, auditorium, chiese, sale di registrazione e tutti gli ambienti dove l’esigenza è un’acustica interna ottimale in linea con la particolare destinazione d’uso. La formula più apprezzata dai clienti è quella del “chiavi in mano”, cioè dal progetto alla realizzazione che avviene con i nostri materiali e con le nostre maestranze. La Divisione Acustica e Divisione Energetica lavora in sinergia con una consulenza completa che solleva il committente da ogni pensiero.


Correzione acustica dall’estetica personalizzata

Correzione acustica nella sala consiliare del Comune di Vespolate dall’estetica personalizzata

Una sala consiliare così come una sala polifunzionale hanno esigenze acustiche particolari, dunque anche l’intervento dovrà essere calibrato su misura.
L’importante è come sempre poter contare sulla consulenza di esperti del settore, eseguire uno studio acustico accurato e fissare fin dal principio gli obiettivi da raggiungere.

All’interno della storica sala consiliare del Comune di Vespolate, si rendeva necessario eseguire un trattamento fonoassorbente in quanto, a causa dell’eccessivo riverbero, l’intelligibilità della parola risultava particolarmente difficoltosa. Nello stesso tempo l’intervento doveva avere una valenza estetica.
Le esigenze acustiche richiedevano quindi un ambiente adatto al parlato, per rendere l’ambiente pienamente fruibile in occasione di meeting e incontri aperti al pubblico.

Intervento Coverd

L’intervento di Coverd ha portato alla realizzazione di quadri su misura e personalizzati KoGraf, che hanno ridotto il riverbero sonoro ai valori ottimali.
Una volta prospettato l’intervento, la volontà dell’amministrazione comunale è stata quella di voler esporre immagini che meglio rappresentassero il proprio territorio.

I quadri fonoassorbenti e personalizzati KoGraf hanno saputo unire l’esigenza acustica a quella estetica, con un risultato finale perfetto. Il quadro fonoassorbente KoGraf è adatto alla correzione acustica degli ambienti più diversi, nel rispetto delle caratteristiche architettoniche e in funzione degli obiettivi da raggiungere.

Soluzioni innovative Coverd: Correzione acustica con i quadri personalizzati

Coverd progetta e sviluppa soluzioni innovative per la correzione acustica interna, in linea con le moderne esigenze di design. Quadri fonoassorbenti di ogni dimensione, senza che si veda il materiale fonoassorbente. Disponibili in una vasta gamma di colori, oppure con stampe personalizzate si prestano a finiture eleganti adatte a edifici di ogni tipo e di ogni epoca.


Correzione acustica

L’importanza di una buona acustica negli ambienti di vita. I suoni, il colore, influenzano il nostro benessere: ci disturbano se sono troppo alti, ci affaticano se ci arrivano distorti. La buona acustica non è mai di serie e che i suoni non sono tutti uguali (l’ascolto in un teatro è cosa diversa dal colloquio in una sala), si ricorre alla cosiddetta correzione acustica.

Il nemico da combattere ha un nome preciso: riverbero, volgarmente detto eco.
Il riverbero è il risultato del rumore che viene riflesso da una superficie.

La sua unità di misura, il tempo di riverberazione, è il principale indicatore delle caratteristiche acustiche di un locale e da esso dipendono la comprensibilità della parola e la brillantezza del tono, oltre al livello sonoro riscontrabile nel locale stesso.

Se si pone una sorgente sonora in un ambiente rimbombante, se ne ricaverà un’impressione di maggiore rumorosità di quando la stessa sorgente si trova in un ambiente smorzante.
Un tempo di riverberazione molto lungo può causare danni alla salute; un tempo di riverberazione troppo breve dà la sensazione di un ambiente sordo e può essere molto fastidioso.
Per attenuare il riverbero e condurlo entro i limiti consoni alla destinazione d’uso occorre rivestire le superfici pareti e soffitti di materiali fonoassorbenti, che cioè assorbono la maggior parte dell’energia incidente.