Sede Coverd Verderio

Venerdì 22 maggio 2015 ore 21

Inferno XXXIV canto: “lo ‘mperador del doloroso regno”


Venerdì 19 giugno 2015 ore 21

Paradiso XXXIII canto: “L’amor che move il sole e l’altre stelle”


Alberto BaldrighiAlberto Baldrighi tra Letteratura e Musica

All’Aia di Verderio Dante il male e il bene. Questo è il titolo dei due spettacoli che si terranno all’Aia a Verderio. Dante analizza con la sua graffiante lucidità questa secolare contrapposizione nei due canti antitetici che chiudono l’uno l’inferno e l’altro il paradiso e quindi la commedia stessa.

Gli spettacoli sono composti nel seguente modo: una piccola introduzione al tema, l’analisi del canto e la recita dello stesso per una durata di circa un’ora e 15 minuti. Questo format, già ampiamente collaudato, garantisce una fruizione non pesante e di sicuro successo per il pubblico.

Ingresso Libero

a seguire nel pomeriggio


AIA… il museo Vita Contadina del Novecento

Il 22 maggio e il 19 giugno 2015 dalle 14,30 alle 16.30

Visite guidate al museo per scolaresche e gruppi culturali

Il complesso in origine adibito ad essicatoio delle granaglie ora ristrutturato è la sede di Coverd, azienda specializzata nello sviluppo di tecnologie e materiali bioedili naturali. Nella parte sottorranea è stato ricavato un museo. La parte ipogea del cortile, cioè l’Aia vera e propria, è diventata un percorso museale. La struttura ospita un piccolo museo etnografico ricco di fotografie e antichi attrewzzi agricoli restaurati da Mario Carravieri a cui è stato dedicato. Ricostruzioni di luoghi e ambientazioni della vita rurale del secolo scorso con attrezzi e fotografie originali dell’epoca ormai scomparsi dalle cascine brianzole.